Juliana Moreira

In questo periodo il mio essere multitasking è messo a dura prova… Nella vita svolgo varie attività e i ritmi sono sempre piuttosto sostenuti, ora più che mai! Faccio questa premessa perché da Natale mi ritrovo a scrivere sul Blog soltanto ora, ma nell’ottica di unire l’utile al dilettevole, ho approfittato di una trasferta lavorativa per intervistare un’amica, un volto della Tv davvero amatissimo, e altrettanto farò con molti personaggi durante un Tour di eventi in giro per l’Italia. Stay tuned! 😉

Ritrovo in stazione Centrale a Milano con Juliana Moreira, destinazione Roma per un evento.

La Juli è vulcanica, genuina, bella da togliere il fiato (anche se lei spesso non si vede a posto…ma si può??!) e soprattutto sportiva!
Corre, frequenta lezioni Total body (dove ero andata a sbirciare poco tempo prima di questa trasferta) ed è una grande appassionata di Muay Thai! Da non dimenticare che è anche mamma di due figli, ma le due gravidanze  sembrano proprio non aver scalfito minimamente la sua forma fisica!

Juliana e lo sport, che tipo di relazione è?
Ma hai visto quanto mangio? (Ride) Da piccola ero magrissima e piuttosto inappetente ma crescendo le cose sono cambiate. Anche dopo la gravidanza di Lua ho preso tanti chili e di base non sono mai stata troppo soddisfatta di me. (Ripeto…ma si può??!) Ed ecco da dove parte la mia motivazione, quando faccio sport sto meglio e mi vedo meglio.

Quindi ti sei avvicinata allo sport dopo le gravidanze?
In Brasile avevo provato a fare delle lezioni di Boxe o frequentato qualche palestra, ma senza mai approfondire troppo.
Da quando ho conosciuto Edo (Edoardo Stoppa) ho iniziato a fare più sport e ad allenarmi seriamente soprattutto con il Muay Thai, disciplina nuova per entrambi. Tutto ha avuto inizio nel 2009 durante un viaggio in Thailandia, dove siamo rimasti colpiti nel vedere un combattimento, li sono davvero fortissimi! Ogni anno ci torniamo e facciamo vacanze sportive, mentre a Milano ci alleniamo nella palestra dei fratelli Petrosyan, sono davvero dei n.1 al mondo ed è un onore avere insegnanti come loro, grandi nel talento e anche nell’umiltà!

Quanto è importante avere un fidanzato che ti sprona a fare attività fisica?
Direi fondamentale, almeno per me! Io dormirei tutto il giorno, sono un bradipo (Ride), mentre Edo è sempre stato molto sportivo e grazie a lui mi sono avvicinata allo sport come mai prima. Facciamo immersioni (ho preso il brevetto da Sub in Thailandia), corriamo insieme al parco e ce le diamo di santa ragione, in palestra ovviamente!

Educate anche i vostri figli allo sport?
Sol è ancora piccolo ma Lua fa tantissime attività, ecco il suo Planning settimanale:
Lunedì > Tennis, Martedì > Muay Thai, Mercoledì > Ginnastica artistica, Giovedì > Muay Thai e Venerdì > Hip Hop!
Ci piacerebbe molto che iniziasse anche a correre.
Desidero per lei che si senta sicura e abbia fiducia in se stessa, e grazie al Muay Thai che si sappia difendere. Si leggono così tante brutte notizie…

Parliamo della corsa, ti vedo sempre più attiva o sbaglio?
E’ vero, è una passione che sta crescendo, e pensare che un po’ di anni fa la odiavo proprio!
Ho iniziato a correre dopo la gravidanza di Lua, avevo preso solo 7 chili durante i nove mesi perché soffrivo sempre di nausee, ma subito dopo il parto mi sono rifatta, tra la pigrizia e grandi mangiate, e così sono aumentata di peso.
Dopo un po’ di tempo ho iniziato ad allenarmi per smaltire!
Poi da diversi anni partecipo alla staffetta della Milano Marathon per la Fondazione Magica Cleme Onlus (che raccoglie fondi per bambini malati di tumore) e durante l’ultima edizione ho superato i miei limiti arrivando a correre ben 25 Km!!!

“Mari quando corriamo insieme?!”
Beh…la Milano Marathon è alle porte e insieme è ancora più bello!

E con Juliana è solo un arrivederci, non solo perché macineremo km insieme, ma perché presto andrò a spiarla durante una lezione di Muay Thai! Stay tuned! 😉

Tags:
Leave a Comment