Chia Half Marathon 2018

Lo ripeto spesso, conciliare sport e viaggi è una delle cose che in assoluto preferisco.
Passando dagli scenari del deserto, al mare ed entroterra di Alassio, fino ad approdare alla magnifica terra sarda, devo ammettere che nell’ultimo periodo posso ritenermi decisamente fortunata!
Unire un’attività sportiva alla trasferta credo sia intelligente, sia per chi partecipa alla gara sia per le infrastrutture che, intelligentemente, avviano le stagioni o semplicemente investono su proposte alternative molto coinvolgenti.
La baia di Chia Laguna è uno dei tratti più spettacolari e incontaminati del sud della Sardegna, meta inconfondibile per tantissimi turisti che ogni anno popolano le spiagge dalle caratteristiche dune di sabbia.
Ma questo luogo incantato non si distingue soltanto come un vero e proprio paradiso naturale ma anche come meta sportiva che da 8 anni, propone un’intera settimana di eventi sportivi di alto livello, competitivi e non, dedicati a tutti gli appassionati.
Il fitto programma di appuntamenti prevedeva gare di Granfondo, Triathlon, Half Marathon e Kids Marathon, con ospiti tanti grandi atleti come Sara Dossena (che ho di recente intervistato su MyPassionFit), Valeria Straneo e Daniele Meucci, Camilla Pedersen, Elisabetta Curridori, Daniel Fontana e Ivan Risti.
Ovviamente io non mi sono lasciata sfuggire l’occasione di correre 21 km in questo splendido scenario! 😉
Vi propongo in questo video un breve riassunto della mia mezza maratona!

Rispetto ai parchi di Milano diciamo che la differenza si nota eccome…
Il percorso è stato abbastanza facile e pianeggiante nei primi 10 km, per poi evolvere in un dislivello impegnativo nei successivi 11 km che costeggiano il litorale. Il sole splendeva alto nel cielo, regalando agli occhi i colori quasi caraibici del mare sardo, ma aumentando un po’ il livello di difficoltà.
E per non scontentare nessuno, le gare proposte erano 21 e 10 km agonistiche, 5, 10 e 21 km non competitive, per una stima totale di partecipanti intorno alle 3000 persone!

La domenica abbiamo corso su strada ma il giorno prima, nel mio solito allenamento pre gara di 5/6 km per sciogliere le gambe, mi sono persa nella magnifica baia di fronte all’Hotel Chia Laguna dove in lontananza si scorgono gruppi di fenicotteri rosa, poi lungo la spiaggia fino ad arrivare, attraverso un breve sentiero in salita, alla torre saracena dalla vista davvero mozzafiato!

Se state quindi pensando ad una meta per le vostre vacanze o volete programmare con anticipo una gara davvero da ricordare, vi consiglio vivamente di pensare a questo angolo di paradiso!
Il tutto condito da un clima meraviglioso, un resort esclusivo e molto curato in ogni dettaglio, sport, natura e tanto intrattenimento. Che dire…What else?! 😉

Tags:
Leave a Comment